Close

Questo sito utlizza cookie. Puo' leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.

+39 055 2321242 - +39 338 9905888
info@lecasedigaia.it
 
01-05-2013

Il Giardino delle Rose di Firenze

Il Giardino delle Rose si trova sulla collina di San Miniato, subito sotto la grande terrazza del Piazzale Michelangelo: piccolo gioiello forse non abbastanza conosciuto, copre circa un ettaro di terreno terrazzato dal quale si gode un bellissimo panorama della cittą.


Nel XIX secolo il proprietario del terreno vi costruì dei terrazzamenti e vi sistemò una collezione di rosai, ma il progetto del giardino così come lo vediamo oggi è dovuto all'architetto Giuseppe Poggi, autore della risistemazione di Firenze quale futura capitale del regno d'Italia, al quale il Comune di Firenze chiese nel 1865 di risistemare anche quest'area, realizzandovi un magnifico giardino terrazzato.

Costruito secondo il modello francese, con un ambiente naturale bucolico e allo stesso tempo razionale, il giardino fu inaugurato nel 1895, con la Festa delle Arti e dei Fiori, curata della Società di Belle Arti e la Società Italiana di Orticoltura, che ebbe numerose edizioni anche negli anni successivi.
Di particolare interesse è l'impianto di irrigazione, formato da una cisterna posta in alto, in prossimità del piazzale, e da una conduttura che porta l'acqua fino alle numerose prese in giardino.

Nel Giardino delle Rose sono raccolte circa mille varietà di rose e di altre piante ornamentali, fra cui ben 350 specie di rose antiche.
Il giardino è semplicemente meraviglioso nel periodo di massima fioritura delle rose, in maggio e giugno, quando dalle sue terrazze il bellissimo panorama è reso ancor più magico dai colori e dai profumi dei fiori. E' piacevolissimo, specie durante la lunga passeggiata a piedi per raggiungere il Piazzale, sostare liberamente nelle panchine o sulle aree erbose, come fanno i turisti e visitatori, e come vi consigliamo anche noi! 

Nel 1998, il Giardino si è arricchito di uno spazio donato dall'architetto giapponese Yasuo Kitayama, un'oasi giapponese Shorai, donata a Firenze dalla città gemellata di Kyōto e dal tempio Zen Kōdai-ji.

Inoltre, dal 2011 il Giardino ospita dieci sculture in bronzo e due gessi dell'artista belga Jean-Michel Folon, prematuramente scomparso, grazie alla donazione fatta dalla vedova dell'artista al Comune di Firenze.

Giardino delle Rose
Indirizzo: Viale Giuseppe Poggi, 2, 50125 Firenze
aperto ogni giorno dalle 9 al tramonto

 

 

 

Seguici su Facebook! Puoi commentare questo post sulla nostra fanpage su FaceBook!